Chiamaci: 0039 3663848875 
TORINO CARTOMANZIA - LOGO

Il cartomante

Un cartomante a torino

Grazie all'attenzione che abbiamo dedicato alla nostra attività, oggi siamo un interessante punto di riferimento nel panorama locale.
I nostri clienti variano per necessità ed occupazione, perché i nostri diversificati servizi sono in grado di soddisfare ogni vostra esigenza.
Ci occupiamo di leggervi i tarocchi, applicare talismani, manipolare energia e narrarvi il corso della vostra vita.

Il Tarocco

Il Tarocco è un Mezzo Divinatorio che si perde nella notte dei tempi, e in cui mig mia d'Artisti e Scrittori d'ogni Epoca e Paese, hanno estemporato il meglio di sé. Nel dare a questo Mezzo Divinatorio il suo esatto "Splendore", i più Grandi Maestri dell'Occultismo del XVIII secolo, hanno dedicato il loro tempo e i loro studi alla Ricerca e alla Ricostruzione del loro più intrinseco Significato Magico/Occulto e Cabbalistico.

Le opinioni degli Studiosi su quest'appassionante argomento sono tanto numerose quanto divergenti, taluni li fanno risalire alla civiltà che fiorì nel mitico continente di Lemuria, inabissatasi migliaia d'anni or sono nell'Oceano Pacifico, altri, alla non meno leggendaria Atlantide, sommersa dall'Oceano Atlantico. Lo studioso francese Court de Gobelin, li attribuì all'Egitto dei Faraoni, ed in particolare al Dio Thot-Hermes Trimegistus, fonte d'ogni Magia, Scienza, Lingua, Scrittura, al quale la tradizione 
Leggendo le lettere del tarocco
attribuiva anche tutta una serie di ritratti degli altri Dei, raccolti poi in un libro sacro, chiamato "A-ROSCH (A Dottrina / ROSCH Inizio). Sempre secondo Gobelin le figure allegoriche dei Tarocchi s'ispiravano appunto a questa raccolta e il loro nome "TAROG", derivando da "TA = Via e ROG = -Regio, poteva essere interpretato come "Via dei Re".
Questo "Libro di Thot" o "Via dei Re" era l'unico volume scampato miracolosamente alla distruzione della Biblioteca d'Alessandria d'Egitto, ridotta in cenere con i suoi 700.000 preziosi volumi manoscritti in un colossale rogo voluto dal Califfo Omar (III° Secolo A. Cristo), che assediava la città. Era composto di 78 lamine d'oro purissimo, su cui erano incisi geroglifici, figure simboliche ed emblemi misteriosi. 

Un altro famoso cultore dell'Occulto, Papus (Dr. Gerard Encausse), autore di considerevoli opere di Cabala/Magia/Tarocco, dedicò la sua ricerca ad una connessione fra "Tarocco e Cabala Ebraica", soprattutto grazie ad un'eccezionale scoperta; nel 1799 un giovane ufficiale al seguito delle Campagne Napoleoniche in Egitto, in una località lungo il Nilo denominata Rosetta, rinvenne una stele in basalto che recava una triplice iscrizione incisa in caratteri greci/egizi volgari, e caratteri egizi sacri. La scoperta era sorprendente, confrontando i tre testi, si aveva finalmente la possibilità di decifrare la scrittura egizia fino a quel momento chiusa nel "mistero dei propri geroglifici". In seguito fu dunque passibile decifrare anche il "Libro di Thot" e "La Via dei Re", e rendersi conto del profondo senso esoterico, vale a dire oscuro, misterioso e quindi comprensibile ai solo Iniziati, racchiuso nei 78 Arcani che lo componevano.
Per la precisione i 78 Arcani erano divisi in 22 Arcani Maggiori e 56 Minori. E' pur certo che la lunga storia dei Tarocchi, non è riassumibile in poche righe. Poiché si hanno stracce, esempi, note e cenni storici in quasi tutte le Biblioteche e Musei d'Europa. Ogni Corte Medievale, come uso e costume d'epoca ha avuto un suo Mazzo di Tarocchi, dalla città di Ferrara con i famosi "Tarocchi di Mantenga", alla Corte dei Re di Francia, con i celebri Tarocchi Marsigliesi, alla città di Milano con i "Tarocchi dei Visconti", e via di seguito sino ai citati "Naibi" di Viterbo, che apparvero attorno al 1.300, come registrato nei verbali della Biblioteca Viterbense, ove le cronache del tempo notavano, "Anno 1379 fu recato in Viterbo un gioco delle carte che venne da Sarasina e chiamasi Naib".
L’ elenco sarebbe interminabile, ma il tutto rimane a testimonianza di un “Mezzo Divinatorio” che da sempre ha affascinato l’ Uomo. Dal potente Re, al più umile cortigiano, sempre si sono rivolti al Suo Magico Potere per apprendere quale “Sorte” avrebbe riservato loro il “Domani”.

I Talismani

I talismani sono oggetti magici, a cui si attribuiscono virtù preservative o curative, e comunque meravigliose e soprannaturali, che portano l'impronta d`un segno celeste scritto o inciso su pergamena o su metallo o su pietra. Essi si possono dividere in amuleti in pentacoli e in talismani propriamente detti.
Gli amuleti sono immagini figure o oggetti da portarsi indosso, quale efficace preservativo contro i malefizi e le infermità. La loro origine e il loro uso si perdono nella notte dei tempi e gli arabi, anche oggi, ne conservano tanto la tradizione, che non v'è alcuno fra essi, uomo donna o ragazzo, che non ne porti alcuno sul cuore o intorno al braccio sinistro. Erano amuleti gli scarabei sacri egiziani e il phallus degli antichi romani; sono amuleti le crocette, gli scapolari, le medaglie benedette, i rosari, così comuni oggi tra i cristiani, come pure i versetti del Corano presso i popoli maomettani. Ogni amuleto racchiude poteri meravigliosi, se preparato nella debita forma e se adoperato con ferma 
Stelle nascendo dalla mano
convinzione della sua efficacia.
I pentacoli sono dischi di metallo o di pergamena, su cui vengono scritte o incise figure e nomi appropriati sotto l`influsso di determinati pianeti e costellazioni e che vengono poi consacrati per potere essere di valido aiuto in determinate imprese o occorrenze.
l talismani vengono preparati nello stesso modo dei pentacoli, con la differenza che mentre questi ultimi sono carichi di fluidi polarizzati, i primi aiutano solo a polarizzare i fluidi.
Così i talismani sono generatori secondari e i pentacoli intermediari fra le potenze astrali e l'uomo. E perciò, mentre gli amuleti non hanno che una semplice virtù preservatrice dovuta al magnetismo indiretto che agisce per loro mezzo, i talismani costituiscono alcunché di atto a catturare le influenze superiori e a farle agire secondo scopi determinati.
Come abbiamo già indicato, i segni i caratteri e i disegni emblematici destinati a rendere attivo un talismano, possono essere tanto tracciati su pergamena, che incisi su metallo.
Aggiungiamo che l’efficacia di un talismano si ottiene dall'unione di tali segni e d'un metallo capace di essere buon ricettore degli influssi astrali sollecitati.
In altre parole, i segni compiono l'ufficio di attrarre il fluido astrale e il metallo deve fissarlo. Per conseguenza i segni i caratteri e le immagini potrebbero essere senz’altro incisi sul metallo.

Linea della vita

In ogni Arcano Maggiore, è implicita una corrispondenza a sostegno dei problemi dell’ Essere Umano, si da ampio spazio a tutto quanto ci viene fornito dalla Madre Natura . Ogni persona vibra in sintonia con certi metalli, pietre preziose, certi fiori od alberi, si ritrova in relazione perfetta con tale o talaltro aspetto della natura, così come certi vecchi contadini conoscevano già l’ importanza di dormire con la testa a Nord per avere un sonno sereno e riposante ed oggi lo insegna la moderna
GEOBILOGIA.
Ora vedremo che per ogni Arcano Maggiore corrisponderà un profumo, una pietra od un metallo, un particolare colore, un animale, un albero, una regione che sarà in sintonia con la Persona. Per scoprire dunque il proprio colore magico, profumo o fiore etc, basterà conoscere la Linea della Vita. Quando sapremo cosa corrisponde alla nostra persona, ne faremo il seguente uso:
Leggendo la mano
PROFUMI:
Prima di coricarsi, se il nostro profumo sarà una resiana od un incenso, sarà sufficiente bruciarne una piccola quantità nella propria camera; se invece si tratterà di un’essenza, si dovrà aver cura di procurarsi una colonia contenente l’essenza stessa e se ne verseranno alcune gocce sul cuscino, in modo da odorarlo durante il sonno, già si noteranno immediati benefici.
PIETRE E METALLI:
Quando una giornata è stata pesante, faticosa e Voi non disponete di molto tempo per rilassarvi, sarà sufficiente sdraiarsi o sedersi per pochi minuti tenendo nella mano destra la pietra od il metallo che Vi corrisponde. Noterete dopo alcuni minuti uno stato di rilassamento, seguito da un leggero formicolio per poi terminare in un calore che s’ irradierà dalla mano e lentamente inizierà a risalire nelle braccia, in questo momento l’energia della pietra/metallo sta circolando nel Vostro corpo e vi trasmetterà una benefica corrente tonificante.
COLORE:
Il colore corrispondente non è necessario portarlo indosso, basterà fissarlo per alcuni minuti per risentirne dei benefici.
ANIMALE:
Quando gli Arcani Maggiori indicano un animale, questo rappresenta qualcosa di meglio che un semplice Feticcio o Portbonner, ma un vero Doppio di noi stessi e qualora fosse possibile, è bene poterlo tenere nella propria casa, abitazione, ufficio, etc. Sempre nei limiti del possibile, beninteso, non tutti gli animali sono domestici.
FIORI-ALBERI:
Qualora gli Arcani Maggiori indichi una pianta, un’erba od un fiore, è bene stabilire cosa sia, al fine di servirsene nel modo migliore.
Da un albero si trarrà Forza ed Energia, appoggiandovi per alcuni minuti il palmo delle mani.
Tenendo un pezzetto di legno dell’albero corrispondente avvolto in una stoffa (del vostro colore corrispondente), si possiederà un valido Amuleto.
Qualora si trattasse di una pianta ornamentale, procurarsene una per la propria casa, abitazione, uffici etc.
Qualora la pianta indicata sia medicamentosa e sia possibile farne un infuso, prepararlo e berlo prima di coricarsi, in questo modo, oltre ai benefici della pianta, per la Legge dei Simili (i simili con simili si attraggono), ci sarà trasmessa anche la sua forza.
REGIONI-PAESI:
Certi luoghi in sintonia con la nostra persona, hanno il potere di donarci una certa calma e una sferzata di vitalità, tutto questo significa che per una certa analogia, sono una parte di noi stessi.
MESI-GIORNI-SEGNI ZODIACALI:
Alcuni Arcani Maggiori indicato un giorno, un mese od un particolare segno zodiacale, significa che in quel particolare giorno o mese si avrà una massima riuscita di quanto desiderato, o che una persona di quel segno ha una certa affinità con noi.
Contattaci allo 0039 3663848875, per maggiori informazioni
Share by: